La rinascita di Bussana Vecchia

Clizia, multiforme artista torinese, visitando l’affascinante borgo disabitato di Bussana Vecchia, lanciò nella primavera del 1961 l’idea di una Colonia Internazionale degli Artisti dove pittori, scultori, musicisti, poeti e scrittori potessero vivere dedicandosi al proprio lavoro. Nello stesso anno vennero iniziate le opere di restauro di questo villaggio rimasto disabitato per quasi un secolo, prestando attenzione alla forma delle case, così come il terremoto le aveva lasciate, e inserendo elementi nuovi di architettura caratteristici della cultura degli artisti rilanciando l’intero territorio di Imperia.

Oggi Bussana Vecchia è meta di artisti provenienti da tutto il mondo, che si stabiliscono nel borgo per brevi periodi o in modo definitivo continuando la tradizione di Bussana Vecchia di villaggio internazionale degli artisti.

Parla alla tua mente

*